sabato 19 dicembre 2020

Locandine di fantascienza

 

Ecco alcune delle molte locandine che acquistai nel lontano 1988, durante il servizio militare, alla S.A.C. di Roma. Sono riuscito a ottenere delle buone fotografie solo oggi, con lo smartphone e l’alta risoluzione.

I tentativi fotografici fatti al momento dell’acquisto, con la vecchia Fuji a rullino piazzata sul cavalletto furono deludenti, per cui il materiale finì arrotolato in tubo di cartone, lasciato a invecchiare nel ripostiglio.

Che dire? Meglio tardi che mai! Le metto qui a disposizione dell’eventuale appassionato di passaggio.


 












4 commenti:

  1. Che mi hai ricordato.. Giochi stellari... spassosissimo. Se non sbaglio era quello in cui un campione di videogiochi veniva arruolato dalla flotta gaòlattica imperialòe per combattere l'armata di Kodaan, e c'era una scena con un ragazzino che si sveglia durante la battaglia finale e invece di farsela sotto dalla strizza esulta grida "Evviva! Siamo stati invasi!
    Mitico nella sua assurdità!
    Della Fuga di Logan ho letto solo il romanzo...molto bello. Gli altri film li vidi tutti tranne La spada a tre Lame, che non conosco, ma Giochi Stellari è pieno di trovate esilaranti quasi quanto Howard il Papero...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo: Giochi Stellari è molto divertente. Era in cantiere un sequel, qualche anno fa, con una ragazza (forse la figlia di Alex) per protagonista, ma non so come sia andata a finire la faccenda.
      Per quanto riguarda La Spada a tre Lame... Beh, è un brutto film. L'unica cosa bella è la locandina italiana (quella americana è ridicola).

      Elimina
    2. Pare che si farà (almeno dicono)...

      Elimina