venerdì 23 febbraio 2018

Fantascienza riciclata


Qualcuno si ricorda questo film? No? Si tratta solo di vecchia fantascienza? Non vale la pena di parlarne, oggi realizzano cose strepitose e guardare al passato fa soltanto ridere?

Beh, non tutto ciò che è passato sotto i ponti è da buttare e non è sempre fresca l’acqua che beviamo.

Le immagini sopra sono tratte dal film “I sette navigatori dello spazio”, film russo del 1962 (titolo originale: Планета Бурь - Planeta bur).

Il film ha almeno due pregi: è uno dei pochi girati all’epoca a non presentare gli extraterrestri come perfidi nemici dell’umanità e ha sicuramente ispirato il design delle tute da astronauta del film Alien, di Ridley Scott del 1979.




A proposito, un’altra curiosità: l’equipaggio della Nostromo è composto da sette membri. Lo stesso numero degli astronauti che partecipano alla missione su Venere nel film russo. E fra loro c'è anche un robot!

Non contento del plagio (sto scherzando, naturalmente) Ridley si è ispirato ancora a Planeta bur per le tute spaziali nel penultimo film della Saga di Alien: Prometheus (2012).
 
Che dire, quando un’idea è buona lo Zio Sam non disdegna l’Orso Russo!




Nessun commento:

Posta un commento